Privacy Policy L'ATTIVITA' FISICA PER COMBATTERE LA CELLULITE - Federica Cuni Pt
Federica Cuni Pt

L’ATTIVITA’ FISICA PER COMBATTERE LA CELLULITE

L’ATTIVITA’ FISICA PER COMBATTERE LA CELLULITE
09 Lug

L’ATTIVITA’ FISICA PER COMBATTERE LA CELLULITE

 

Il tuo obiettivo è eliminare definitivamente la cellulite?  M-U-O-V-I-T-I!

Ora cercherò in breve di spiegarti le cose fondamentali da sapere e da fare per questa maledetta cellulite.

 

Cos’è la cellulite?

Il suo nome scientifico è PANNICOLOPATIA EDEMATO-FIBRO-SCLEROTICA, dove per “Pannicolopatia” intendiamo una patologia a carico del pannicolo adiposo. “Edemato” perché si presenta con edemi, quindi con ritenzione idrica. “Fibro” poiché a seguito di un rallentamento della circolazione e dei processi metabolici si verifica una compressione del tessuto con inserzioni di noduli di grasso all’interno. Infine “Sclerotica” perché nel suo stato più grave si assiste ad un eccessivo addensamento delle cellule adipose e la pelle si presenta ad avvallamenti.

 

Cause della cellulite

La cellulite è un problema sostanzialmente femminile, in quanto le donne tendono ad accumulare grasso nella parte inferiore del corpo (cosce, glutei, fianchi, addome), e sono particolarmente sensibili all’azione degli ormoni sessuali femminili e cioè agli estrogeni – che tendono a ritenere liquidi e a far accumulare grasso.

 

Inoltre per la formazione della cellulite ci sono un’altra serie di concause come:
  • Vita sedentaria.
  • Fumo.
  • Alterazioni ormonali.
  • Abbigliamento costrittivo.
  • Alimentazione scorretta (povera di proteine, vitamine, minerali e fibre), ricca di carboidrati semplici che aumentano lo stato di infiammazione e diminuiscono la produzione dell’ormone della crescita (nemico del grasso).
  • Uso di anticoncezionali che favoriscono il ristagno dei liquidi e la distruzione della vitamina B6, indispensabile per il metabolismo delle proteine e per la produzione di Serotonina e Melatonina (due sostanze che regolano il buon umore e riducono lo stress).
  • Stress nervoso continuo che aumenta l’accumulo di sostanze tossiche e non permette un corretto drenaggio dei liquidi
  • Gravidanza (alterazioni ormonali).
  • Diabete.
  • Obesità.

La pratica di un’attività fisica, aiuta ad aumentare la massa muscolare  e  il dispendio energetico del tuo metabolismo basale. Sarai più  tonica e vedrai che la cellulite tenderà a diminuire, un giorno dopo l’altro!
Ovviamente, non illuderti che mezz’ora  un giorno alla settimana sia il rimedio miracoloso!

Per ottenere risultati bisogna essere costanti e  scegliere l’attività giusta!

Per ottenere benefici e risultati è importante affidarsi ad un esperto, valutare la situazione e le cause principali per delineare al meglio il piano personalizzato.

 

Per informazioni su questi allenamenti e schede personalizzate non esitate a contattarmi

federicacunitrainer@gmail.com

 

Dott.ssa Federica Cuni